Petrolio: i prezzi risalgono verso le prime resistenze

Nella seduta di mercoledì il petrolio (analizzato tramite il contratto E-Mini Crude Oil future quotato sul Cme) ha compiuto un veloce recupero e si è portato a ridosso di quota 63,50$. Nonostante questo rimbalzo la situazione tecnica di breve termine rimane ancora contrastata: un nuovo allungo dovrà infatti affrontare una prima barriera attorno a 63,90 dollari e una seconda resistenza in area 64,65-64,75$. Importante comunque la tenuta del sostegno, grafico e psicologico, dei 60$ in quanto può favorire la costruzione di una solida base accumulativa. Negativa invece una discesa sotto i 60 dollari in quanto può innescare una rapida flessione in area 59,50-59,40 prima e attorno a quota 59$ in un secondo momento.

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
Categories
Tags
BUSINESS
ELON MUSK
IT
SHARES
TECHNOLOGY
TESLA
Want to improve, but don't know how?